Le tue scelte per le porte interne

Le porte interne sono elementi indispensabili in una casa, separano e uniscono ambienti ma possono anche diventare elementi d’arredo.


Le porte interne in una casa hanno differenti funzioni come sperare ambienti, abbassare i livelli ti suoni o rumori, maggiore privacy e inserire ulteriori dettagli estetici.

La porta interna è costituita da molteplici elementi:

·  anta: che si apre e chiude;

·  copri fili: elementi longitudinali utilizzati per coprire le interruzioni tra telaio, controtelaio e muro;

·  telaio fisso: formato dalla traversa posta sulla sommità e dai montanti posti sui lati;

·  maniglia: completa di placca fissata con le viti all’anta;

·  serratura;

·  cerniere: permette l’apertura e chiusura della porta, ed inoltre permettono di regolare l’anta in altezza, profondità e larghezza, garantendo un buon funzionamento;

· guarnizioni: che servono ad attutire il rumore di passaggio tra i vari ambienti e quello dovuto all’impatto dell’anta sul telaio.



Nella scelta delle porte interne non possiamo non tener conto del colore che il cliente opta di solito nell’acquisto delle porte.

Dal legno massiccio ai piallacci naturali a quelli di legno ricostruito, fino ai materiali che imitano il legno ma non lo sono, alcuni degli effetti che
si possono avere sulle porte sono:



  • Noce
  • Abete
  • Pioppo
  • Rovere (naturale o sbiancato)
  • Wengè
0 0
Feed