Zanzariere

Con la scelta di zanzariera per la casa non possiamo soffermarci sulla tipologia che il cliente sceglie per proprio arredo. Di seguito vi elenchiamo le differenti tipologie:


· Zanzariera a battente: è un idea per quelle porte-finestre che costituiscono punti di passaggio. È una tipologia di zanzariera adatta a chi dispone un’apertura di passaggi per un animale, anche a zanzariera chiusa poiché alle ante è possibile applicare un’apposita porticina per
il passaggio di animali;

·  Zanzariera a pannello fisso: sono ideali per schermare porte e finestre che non sono aperte spesso o alle quali non si ha
accesso;

·  Zanzariera a pannello scorrevole: sono costruite con un sistema di scorrimento lateralmente o verticalmente. I vari
pannelli si sovrappongono l’uno all’altro;

·  Zanzariere di grandi dimensioni: hanno una dimensione che arriva fino a sette metri di larghezza e tre di altezza come
balconi e terrazzi. Molto usata nel commercio viene garantita per la sua massima tenuta anche in presenza di forte vento;

·  Zanzariera a soglia bassa: sono le classiche zanzariera per la casa come plissè e tesa. Il primo modello sono dotate di rete plissettata, le seconde invece sono simili alle classiche zanzariere ad avvolgimento con scorrimento laterale, anta singola o doppia e dotata di un sistema a molla con ritorno controllato che consente di regolare il grado di apertura della zanzariera.

0 0
Feed