News

Tutte le novità della Santoro New

Il Blog di Santoro New 

  • 24/02/2017 0 Commenti
    Le tue scelte per le porte interne

    Le porte interne sono elementi indispensabili in una casa, separano e uniscono ambienti ma possono anche diventare elementi d’arredo.


    Le porte interne in una casa hanno differenti funzioni come sperare ambienti, abbassare i livelli ti suoni o rumori, maggiore privacy e inserire ulteriori dettagli estetici.

    La porta interna è costituita da molteplici elementi:

    ·  anta: che si apre e chiude;

    ·  copri fili: elementi longitudinali utilizzati per coprire le interruzioni tra telaio, controtelaio e muro;

    ·  telaio fisso: formato dalla traversa posta sulla sommità e dai montanti posti sui lati;

    ·  maniglia: completa di placca fissata con le viti all’anta;

    ·  serratura;

    ·  cerniere: permette l’apertura e chiusura della porta, ed inoltre permettono di regolare l’anta in altezza, profondità e larghezza, garantendo un buon funzionamento;

    · guarnizioni: che servono ad attutire il rumore di passaggio tra i vari ambienti e quello dovuto all’impatto dell’anta sul telaio.



    Nella scelta delle porte interne non possiamo non tener conto del colore che il cliente opta di solito nell’acquisto delle porte.

    Dal legno massiccio ai piallacci naturali a quelli di legno ricostruito, fino ai materiali che imitano il legno ma non lo sono, alcuni degli effetti che
    si possono avere sulle porte sono:



    • Noce
    • Abete
    • Pioppo
    • Rovere (naturale o sbiancato)
    • Wengè
    Continua a leggere
  • 15/02/2017 0 Commenti
    Zanzariere

    Con la scelta di zanzariera per la casa non possiamo soffermarci sulla tipologia che il cliente sceglie per proprio arredo. Di seguito vi elenchiamo le differenti tipologie:


    · Zanzariera a battente: è un idea per quelle porte-finestre che costituiscono punti di passaggio. È una tipologia di zanzariera adatta a chi dispone un’apertura di passaggi per un animale, anche a zanzariera chiusa poiché alle ante è possibile applicare un’apposita porticina per
    il passaggio di animali;

    ·  Zanzariera a pannello fisso: sono ideali per schermare porte e finestre che non sono aperte spesso o alle quali non si ha
    accesso;

    ·  Zanzariera a pannello scorrevole: sono costruite con un sistema di scorrimento lateralmente o verticalmente. I vari
    pannelli si sovrappongono l’uno all’altro;

    ·  Zanzariere di grandi dimensioni: hanno una dimensione che arriva fino a sette metri di larghezza e tre di altezza come
    balconi e terrazzi. Molto usata nel commercio viene garantita per la sua massima tenuta anche in presenza di forte vento;

    ·  Zanzariera a soglia bassa: sono le classiche zanzariera per la casa come plissè e tesa. Il primo modello sono dotate di rete plissettata, le seconde invece sono simili alle classiche zanzariere ad avvolgimento con scorrimento laterale, anta singola o doppia e dotata di un sistema a molla con ritorno controllato che consente di regolare il grado di apertura della zanzariera.

    Continua a leggere
  • 02/02/2017 0 Commenti
    Costruire in legno: i nuovi vantaggi!

    Ormai si è constatato che ogni abitazione o villetta costruite in paesaggi naturali utilizzano il legno come materiale da

    costruzione o aggiunte alle proprie case.

    Seguendo la normativa nella costruzione di un edificio in legno è necessario rispettare le NTC08 per assicurare un’idoneità antisismica dell’edificio.
    Uno dei principali vantaggi nel costruire in legno si basa sulla riduzione dei tempi di costruzione. Il legno è un materiale leggero, trasportabile e maneggiabile e il suo montaggio è effettuato interamente a secco tramite l’utilizzo con piastre di acciaio, viti, chiodi e bulloni, una tecnica la medesima estremamente veloce.

    Sul piano della sostenibilità il legno è rinnovabile e riciclabile. Nel costruire in legno si fa fronte ad un netto risparmio energetico, visto che il legno è un ottimo isolante termico. Nella costruzione di pensiline, tettoie, pannelli frangisole e verande le strutture in legno hanno un’eccellenza resistenza alle azioni sismiche e un comportamento al fuoco prevedibile.

    Farà attenzione alla durabilità del legno con l’alternarsi delle stagioni è importante eseguire
    trattamenti specifici per mantenere una maggior duratura nel tempo.

    Continua a leggere
  • Infissi novità e tendenze
    25/01/2017 0 Commenti
    TENDENZE PER L’ARREDO DEL 2017

    Con l’ingresso del nuovo anno sono tante le priorità del cliente

    nella scelta del proprio arredo:

    risparmio energetico;
     
    isolamento termico;
     
    isolamento acustico della casa;

    Nella scelta degli infissi le finestre sono dei complementi d’arredo fondamentali per l’arredo estetico della casa. Di seguito troverete secondo le ultime statistiche consigli sulla scelta degli infissi con qualsiasi tipo di colore ed effetto sul materiale. Scelte caratterizzate da un
    volontà del cliente stesso sull’impatto estetico delineato con il desiderio della qualità e tendenza per la propria casa.

    Per il materiale si consiglia diverse opzioni:

    Gli infissi in legno, sono una scelta molto seguita dal cliente poiché il legno è il materiale che conferisce calore e ospitalità all’ambiente
    personalizzando la tua casa.

    Gli infissi in PVC sono per di più economici, funzionali per il loro fine, resistenti e con un’elevata insonorizzazione acustica e
    isolamento termico. Infissi creati in pvc sono caratterizzato dal colore bianco ma possono essere create in qualsiasi colorazione con effetti legno di nuova tendenza. I colori più gettonati sono colore crema, rosso, blu e verde con possibili colori e venature del legno.

    Per quanto riguarda gli infissi a Lecce quelli in legno-alluminino legano il calore con la praticità e la robustezza dell’alluminio . Questi infissi sono creati per i più esigenti e arredano la propria abitazione preservando gli infissi dalle differenti condizioni atmosferiche (pioggia, neve, sole).

    Nella scelta dei colori le ultime tendenze per l’arredo consigliano un contrasto tra il colore dei serramenti e quello delle pareti o
    pavimenti. I migliori designer consigliano contrasti come:
     
    infissi color legno sbiancato con pareti di colore rosso blu;
     
    porte e infissi scuri, in legno color mogano o castagno si accostano meglio in ambienti con pareti chiare;

    Nella scelta degli infissi a Lecce lo stesso discorso vale per le pavimentazione. Per gli infissi in color legno con toni chiari si può abbinare pavimenti moderni con parquet di tonalità di contrasto.

    Continua a leggere